Perché è importante prendersi cura dei denti da latte – quando iniziano a crescere – come prendersene cura – quando arriva la Fatina dei denti – artDENTAL

I primi mesi di vita di un bambino sono estremamente importanti per la crescita e lo sviluppo dei denti, ma anche per lo sviluppo personale del bambino. I genitori ricordano principalmente l’eruzione dei primi denti nelle notti insonni e i bambini il dono della Fatina dei denti.

A causa dell’opinione che i denti da latte siano temporanei e quindi non dovrebbero essere preservati, la carie e altre difficoltà si verificano a causa di un’igiene orale inadeguata nei bambini molto piccoli.

Scoprite l’importanza dei denti da latte e altre informazioni utili nel testo che segue!

Quando iniziano a crescere i denti da latte?

Ogni dente da latte è estremamente importante, quindi è necessario insegnare al bambino a spazzolare correttamente il prima possibile e abituarlo ad andare dal dentista

I denti da latte nei bambini iniziano a crescere all’età di 5-7 mesi di vita del bambino. La germinazione può iniziare più tardi, fino al primo anno di vita.

Nella fase di 2,5-3 anni, il bambino ha tutti i denti da latte, per un totale di 20: 10 nella mascella superiore e 10 nella mascella inferiore.

Nel loro numero completo dovrebbero essere fino ai 3 anni di età del bambino. 

Presenza di carie nei denti da lette

La comparsa di carie sui denti da lette è possibile immediatamente, soprattutto nei bambini che consumano molti cibi bevande dolci (di solito da un biberon). Le visite periodiche dal dentista, ogni 3-6 mesi, sono obbligatorie per curare la carie nelle fasi iniziali.

I denti da latte nei bambini sono necessari per masticare e preservano anche lo spazio per i denti permanenti. I bambini che hanno la carie non hanno l’abitudine di mantenere l’igiene orale e tali cattive abitudini rimarranno anche quando spuntano i denti permanenti.

La mancata igiene orale aumenta il rischio di carie. È estremamente importante infondere nel bambino fin dalla tenera età laconsapevolezza dell’importanza dell’igiene orale e delle regolari visite dal dentista.

Inoltre, è estremamente importante adottare abitudini alimentari corrette quando si tratta di consumare cibi e bevande che non danneggino i denti. 

Quando cadono i denti da latte?

I denti da latte cariati nei bambini possono essere molto dolorosi e interferire con la vita quotidiana di un bambino. Non è consigliabile rimuovere un dente da latte cariato perché mantiene lo spazio per un dente permanente!

I denti da latte cadono nell’ordine in cui sono cresciuti e la perdita dei denti da latte inizia tra il 5. e il 7. anno di vita di unbambino.

Quindi le radici dei denti da latte vengono riassorbite e iniziano ad appassire e cadere. Il processo di perdita dei denti da latte non fa male. La sostituzione dei denti decidui con quelli permanenti dura fino ai circa 12 anni d’età.

È certamente consigliabile conservare ogni dente da latte fino a quando non arriva quello permanente o il più a lungo possibile.

Il primo dentino traballante è sicuramente una grande emozione sia per il bambino che per i genitori. È più spesso l’ incisivo centrale inferiore. 

È importante calmare il bambino, in modo che la prima esperienza non si trasformi in un trauma per i denti da latte rimanenti e la loro caduta.

Ecco perché c’è la Fatina dei denti!

Una piccola ricompensa sotto il cuscino in cambio di un dente da latte caduto incoraggerà ogni bambino e faciliterà l’ulteriore processo.

Consentite al bambino di giocare con un dente allentato, sgranocchiare una crosta di pane o una mela per aiutare il processo naturale e accelerare la perdita di un dente da latte.

Se il dente è “testardo”, prova a prenderlo saldamente con un fazzoletto asciutto e tiralo bruscamente. Se questa azione non ha prodotto frutti, riprovate tra qualche giorno o contattate il dentista.

Un dente da latte che traballa anziché cadere può causare disagio e dolore durante la masticazione, quindi i bambini possono rifiutare il cibo.

In tal caso, dovreste assolutamente rimuovere quel dente il prima possibile. L’estrazione dei denti da latte dal dentista è di solito molto semplice e veloce. I bambini hanno paura degli strumenti e del sangue, ma la procedura di solito è indolore perché la radice del dente è superficiale e il dente da latte è praticamente solo “incollato” alle gengive. 

La Fatina dei denti, che porta il premio, viene in soccorso e ogni paura scompare e aspettiamo con ansia l’eruzione del primo dente permanente! 

Igiene orale dei denti permanenti

Gli ultimi denti da latte (molari) vengono sostituiti dai premolari permanenti. L’eruzione dei primi molari permanenti è particolarmente importante perché questi sono i denti che subiscono le maggiori forze durante la masticazione.

Quando crescono i denti permanenti, l’igiene orale è molto importante, soprattutto a causa della possibile carie. L’igiene e la pulizia dei molari sono particolarmente importanti.

Perché soprattutto i molari?

I molari sono i denti che durano più a lungo di tutti i denti permanenti in bocca, il più delle volte si guastano acausa della loro posizione perché sono difficili da pulire. Per superare questo problema, si consiglia di sigillare i molari sani per prevenire la carie.

Affinché i denti da latte dei bambini rimangano sani e i denti permanenti crescano sani dopo di loro, è necessario lavarsi i denti due volte al giorno e fare controlli regolari dal dentista ogni 6 mesi!

Potreste essere interessati a:

Arrivederci denti di latte, arrivano quelli permanenti – artDENTAL

Lavare i denti ai bambini – artDENTAL

Denti neri nei bambini – artDENTAL

Digrignamento dei denti durante il sonno nei bambini – artDENTAL