Motivi per sanguinamento di denti e gengive – cause e sintomi – come trattarli – artDENTAL

Ignorate il sanguinamento delle gengive?

Speriamo che non siate tra i tanti che ignorano il sanguinamento delle gengive. Le cause di questo spiacevole fenomeno possono essere varie.

Il sanguinamento delle gengive è segno d’allarme!

Pianificate il vostro esame in tempo, potete farlo anche attraverso il modulo di contatto,

Cosa significano le gengive sanguinanti?

Arrossamento, sanguinamento e gengive doloranti sono i primi sintomi dell’infiammazione gengivale. Se l’infiammazione delle gengive non viene trattata in modo tempestivo, le conseguenze possono essere:

Ci sono molte cause di sanguinamento gengivale – una delle cause è l’accumulo di tartaro.

A causa della scarsa igiene orale, c’è un accumulo di tartaro e depositi di batteri che di conseguenza causano alito cattivo e infezione delle gengive e delle ossa.

Tale infezione può diffondersi ai tessuti circostanti e persino ad altri organi.

Ulteriori cause di sanguinamento gengivale

Altre cause di sanguinamento gengivale sono:

  • igiene orale inadeguata,
  • diabete,
  • fumo,
  • età,
  • immunità debole a causa di malattie croniche,
  • cattiva alimentazione,
  • alcuni medicinali,
  • cambiamenti ormonali,
  • allergia al dentifricio,
  • stile di vita stressante e frenetico,
  • spazzolatura energetica con spazzole dure,
  • disturbi emorragici,
  • ipovitaminosi,
  • protesi inadeguate,
  • ferite nella cavità orale 

Le gengive sanguinanti potrebbero non sempre significare malattie gengivali, è necessario andare dal dentista per l’esame.

Cos’è la gengivite?

Le gengive infiammate e gonfie sono chiamate gengivitiee si presentano a causa dell’accumulo di depositi o placca sui denti.

I batteri si accumulano e causano infezioni e gonfiore delle gengive.  Il sanguinamento è il primo segno di gengivite.

Con la gengivite, c’è un danno alle cellule dell’attacco epiteliale, che protegge le strutture più profonde del parodonto da sostanze nocive, quindi la connessione tra le cellule epiteliali e la superficie del dente si indebolisce gradualmente.

A poco a poco le gengive diventano morbide, lucide e rosse. Il sanguinamento si verifica anche quando si lavano i denti leggermente o si utilizza il filo interdentale.

I depositi che hanno un sapore sgradevole si accumulano e causano un alito sgradevole.

La malattia progredisce e i denti diventano traballanti. Il dolore può verificarsi quando  si consumano bevande calde o fredde e cibi zuccherati.

La malattia non trattata può causare perdita e caduta dei denti. Ecco perché è molto importante visitare un dentista in tempo che determinerà il grado della malattia e lo combatterà all’inizio della sua formazione.

Il tipo più comune di infiammazione delle gengive è la gengivite simplex – la placca è vista come un cambiamento morbido e giallastro lungo i bordi delle gengive e può anche essere invisibile. Se non trattata, si verifica una gengivite ulcerosa necrotica acuta.

Un tipo speciale di gengivite si verifica in gravidanza e pubertà. Per il loro sviluppo, è sufficiente una piccola quantità di placca.

La forma di gengivite che si verifica quando si assumono determinati farmaci porta ad un aumento e alla crescita eccessiva della gengiva. Questi sono farmaci contro l’epilessia, l’ipertensione, i disturbi del ritmo cardiaco e simili.

Come trattare le gengive sanguinanti?

Una visita tempestiva dal dentista può determinare la diagnosi corretta e il corso della terapia. È importante prestare attenzione alla regolare igiene orale della cavità orale. I denti vengono spazzolati con una spazzola morbida con una tecnica appropriata, è importante utilizzare il filo interdentale, le spazzole interdentali, l’idropulsore dentale e liquidi per risciacquare la cavità orale.

Per quanto riguarda la nutrizione, la cosa più importante è una dieta sana ed è necessario evitare il fumo, l’alcol e le bibite gassate.

La diagnosi reale e tempestiva dal dentista, il trattamento adeguato e l’igiene personale sono molto importanti e le gengive sanguinanti possono essere un ricordo del passato.

Potrebbe interessarvi:

Tartaro sui denti – perché è importante trattarlo e come risolverlo – artDENTAL

Quali sono le cause della sensibilità dei denti e suggerimenti per evitare che si verifichino? – artDENTAL

Cura dell’infiammazione dei denti – artDENTAL

Come mantenere correttamente l’igiene orale – importanza dell’igiene orale – come si presenta una cavità orale sana – artDENTAL