Faccette dentali in composito – posizionamento rapido e semplice artDENTAL

Cosa sono le faccette in composito, quando si usano e quanto durano?

Le faccette in composito sono realizzate nell studio odontoiatrico direttamente sui denti, al contrario delle faccette in ceramica per la cui produzione occorre un laboratorio odontotecnico ed un odontotecnico.

Il composito è il materiale con cui vengono più spesso realizzate le otturazioni sui denti, ma l’ estetica dei denti anteriori può anche essere migliorata se c’è un’indicazione per questo.

Le faccette in composito vengono utilizzate per modificare:

  • La forma,
  • Il colore,
  • la larghezza e
  • la grandezza dei denti.

Posizionamento rapido e semplice delle faccette in composito

Per realizzare le faccette in composito, nella maggior parte dei casi, non è necessario molare un dente sano, eventualmente sono necessarie preparazioni più piccole solo nello smalto dei denti.

Il posizionamneto è rapido e semplice, proprio come le riparazioni, se le faccette si rompono. Se i denti sono più sensibili, l’ installazione può essere eseguita in anestesia locale ed è completamente indolore.

Le faccette in composito vengono utilizzate per coprire piccole imperfezioni estetiche. Gli spazi tra i denti anteriori dopo la terapia ortodontica possono essere semplicemente “mimetizzati” con il composito.

Spostamenti più piccoli dei denti e lievi discolorazionsonoanche un’indicazione per il posizionamento di faccette in composito.

Vantaggi e svantaggi delle faccette in composito

Le faccette estetiche in composito possono essere una soluzione conveniente per l’abbellimento del sorriso.

Il loro prezzo è inferiore a quello delle faccette in ceramica, ma la loro durata è leggermente inferiore. Il composito è un materiale più morbido della ceramicae si consuma molto più velocemente.

Inoltre, il composito è suscettibile all’accumulo di pigmenti dal cibo, quindi la durata del colore delle faccette estetiche dipende dalla quantità di consumo di caffè, tè, vino rosso e altri alimenti più fortemente pigmentati.

I pigmenti accumulati possono essere rilucidati nello studio dentistico, ripristinando la loro vecchia lucentezza.

Il vantaggio delle faccette in composito in comparazione a quelle in ceramica è la semplice possibilità di riparazione se avviene la rottura ad un prezzo più conveniente.

La zona estetica (tra i due denti canini) è soggetta a screpolature dovute a morsi di cibo e alla forma dei denti stessi. Molte persone stringono i denti di notte e tali abitudini possono portare a un’usura più rapida e alla rotture delle faccette in composito.

Anche i traumi (colpo) ai denti, possono causare la rottura delle faccette in composito.

Riparare una faccetta in composito è molto semplice e veloce, a differenza della rottura di una faccetta in ceramica, dove è necessario ripetere l’intero processo di molatura, stampa e fabbricazione in laboratorio.

Durata delle faccette in composito

La durata delle faccette in composito dipende da diversi fattori:

  • indicazione corretta per il posizionamento delle faccette in composito,
  • metodo di produzione,
  • tipo di materiale composito,
  • mantenimento dell’igiene orale,
  • modo di nutrirsi e masticare,
  • controlli regolari dal dentista,
  • condizioni generali del dente su cui viene posizionata la faccetta.

La cosa più importante è una buona collaborazione tra il paziente e il dentista. Le esperienze con le faccette in composito sono generalmente positive, se sia il paziente che il dentista si attengono a determinate regole.

Le faccette in composito possono essere una soluzione persistente, duratura e conveniente per migliorare l’estetica del vostro sorriso.

Articoli correlati:

Estetica dentale – artDENTAL

10 modi per migliorare il proprio sorriso! – artDENTAL

Metodi per ottenere in “sorriso da Hollywood” – arTDENTAL