Qual’è la differenza tra dentista e ortodontista – artDENTAL

Dentista o ortodontista, quest’è la domanda? Scoprite le differenze tra i due esperti e chi dovreste contattare esattamente per il vostro problema.

Avete problemi con i denti e non sapete a chi rivolgervi? Sia il dentista che l’ortodontista aiutano a migliorare la salute orale, ma ognuno ha un proprio ambito di lavoro molto ben definito.

Scoprite di più nel testo che segue!

Lo studio di odontoiatria, un termine più recente è lo studio di medicina dentale, dura sei anni. Dopo la laurea e l’autorizzazione (licenza) per il lavoro, il dentista può scegliere di iscriversi ad una specializzazione.

Una delle branche specialistiche è l’ortodonzia, che si occupa della diagnosi, prevenzione e correzione della posizione errata di denti e mascelle.

In conclusione, ogni dentista non deve essere un ortodontista, ma ogni ortodontista è anche un dentista.

dentista

Dentista 

Un dentista è un medico che si occupa della diagnosi e trattamento delle malattie dei denti, delle mascelle e della cavità orale, la correzione di anomalie esistenti e il posizionamento dei denti mancanti.

Si occupa inoltre della prevenzione della carie e delle malattie del cavo orale, educando il paziente all’igiene orale .

Durante la prima visita, in una conversazione con il paziente, il dentista apprende tutto sulle sue condizioni di salute e sulle possibili patologie sottostanti di cui soffre e sui farmaci che utilizza. 

Quello che segue è un esame dettagliato dei denti e della cavità orale, che deve essere completato con una radiografia per rendere più completo l’ esame.

Sarà questa un’immagine panoramica o CBCT (immagine tridimensionale) viene deciso dal dentista e consigliato al paziente.

È il dentista quello che, se il paziente ha problemi con il morso, un disturbo della posizione dei denti o della mascella, indirizzail paziente a un ortodontista.

Ortodontista

apparecchio

È possibile andare direttamente da un ortodontista se siete adulti e avete denti sani, ma sospettate irregolarità nella mascella o nei denti.

Prima di andare dall’ortodontista per un esame, è necessario risanare tutti i denti e curare eventuali infiammazioni nella cavità orale. 

Oltre all’esame, l’ortodontista ha bisogno di un’immagine panoramica, che non deve avere più di sei mesi. Si consiglia anche di eseguire un’altra radiografia, che è molto importante per l’analisi e il piano del trattamento.

Viene rilevata un’impressione della mascella superiore ed inferiore, così come il morso.

Solo allora l’ortodontista può farvi un piano di trattamento che include:

  • scelta del tipo di apparecchio di cui avete bisogno,
  • qual è il periodo di tempo della terapia ortodontica e
  • il prezzo.

La collaborazione del dentista e dell’ortodontista è di grande importanza per il paziente per ottenere i massimi risultati estetici e funzionali.

Contattateci con fiducia, venite per una visita presso artDENTAL, dopodiché vi indirizzeremo se necessario ad una visita ortodontica.