Azione degli antibiotici nell’infiammazione di denti e gengive – quando e come usare – artDENTAL

Gli antibiotici sono farmaci antibatterici che servono a ridurre l’infiammazione, cioè prevenire la diffusione di infezioni e vengono utilizzati per eliminare gli agenti causali dell’infiammazione.

Molto spesso, gli antibiotici sono inclusi nel piano di trattamento dentale, sia allo scopo di prevenire o curare l’infiammazione dei denti e delle gengive.

Prendete un appuntamento tramite il nostro modulo di contatto e prevenite le complicazioni!

Quando prendere gli antibiotici per l’infiammazione dei denti e delle gengive?

Gli antibiotici ai fini del trattamento dentale devono essere usati solo se prescritti dal dentista.

Oltre all’infiammazione dei denti,  l’antibiotico viene spesso utilizzato dopo gli interventi di chirurgia orale, nel modo e quando il dentista li prescrive e deve essere assunto esattamente secondo le istruzioni scritte dal dentista.

Non esiste un antibiotico per l’infiammazione dei denti senza prescrizione medica. Per ogni antibiotico, deve essere scritta una prescrizione per poterlo acquistare.

Inoltre, gli antibiotici non dovrebbero essere assunti “da soli”, senza la raccomandazione di un medico perché possono causare più danni che benefici.

Se c’è un’allergia o suscettibilità a qualsiasi tipo di antibiotico, è molto importante menzionare immediatamente queste informazioni all’odontoiatra per prevenire  il rischio di potenziali effetti collaterali e garantire il successo della terapia.

Uso di antibiotici nell’infezione dentale (ascesso)

Gli antibiotici sono più comunemente usati per l’infezione (ascesso) dei denti. L’infezione dentale è più comunemente di origine batterica e può o non richiedere l’uso di antibiotici.

L’infezione del dente è una cavità piena di pus che si trova più spesso sulla punta della radice del dente.

Se l’infezione dei denti è accompagnata da sintomi generali come: febbre e malessere, gonfiore dei linfonodi regionali e gonfiore generalizzato – allora è necessario introdurre un antibiotico nella terapia.

Se l’infezione è localizzata senza i sintomi generali espressi sopra, la terapia antibiotica non è richiesta.

Antibiotico dopo l’intervento di chirurgia orale

Spesso, gli antibiotici sono prescritti anche dopo la chirurgia orale. Se la chirurgia orale è stata molto estesa – anche se tutto viene eseguito in condizioni sterili – a volte è necessario assumere antibiotici per prevenire la diffusione di batteri in bocca.

Se avete o meno bisogno di antibiotici dopo la chirurgia orale sarà valutato da un chirurgo orale.

Dovrebbero gli antibiotici essere usati a scopo preventivo? 

Oltre agli scopi terapeutici, gli antibiotici in odontoiatria sono utilizzati anche a scopo preventivo. Nei pazienti ad alto rischio, come le persone con problemi cardiovascolari o protesi artificiali, per prevenire la diffusione di batteri in procedure sanguinose, un antibiotico viene somministrato in una grande dose prima della procedura. Se avete bisogno di prevenzione sarà determinato dal vostro dentista.

Tempo di azione degli antibiotici

I tempi di azione degli antibiotici sono soggettivi e variano da paziente a paziente. Il miglioramento dovrebbe essere visto immediatamente dopo alcuni giorni dall’inizio della terapia.

Se vi vengono prescritti degli antibiotici, è sempre necessario completare la terapia come prescritto! Anche se sembra che dopo pochi giorni i sintomi scompaiano e ci si sente meglio, la terapia non deve essere interrotta.  L’interruzione prematura della terapia può portare a varie complicazioni come il ripristino dell’infiammazione dei denti e creare resistenza a determinati batteri.

Gli antibiotici dovrebbero sempre essere assunti in modo responsabile, quindi prima di prenderli, contattateci. Troveremo il trattamento giusto per il vostro problema.

Non esitate a contattarci!

Potreste essere interessati:

Cura dell’infiammazione dei denti – artDENTAL

Come ridurre il gonfiore del dente – quali sono le ragioni e perché si presenta – artDENTAL

Quanto dura l’infiammazione dei denti – sintomi – trattamento – artDENTAL

Il granuloma dentale –  sintomi – trattamemnto – artDENTAL